Vino del Monferrato

La strada del vino Gran Monferrato

Se c’è una cosa che a noi di Destinazione Monferrato piace sottolineare e di conseguenza condividere è la grande unità d’intenti che da qualche tempo a questa parte si manifesta tra enti, amministrazioni, aziende, imprese, privati, uniti nel perseguire l’obiettivo condiviso di promuovere il territorio monferrino partendo dalla sua tipicità. Non semplici slogan dalla vita breve, quanto piuttosto la consapevolezza della presenza di un tesoro mai veramente scoperto che oggi, grazie ad una sana collaborazione, ha l’opportunità di essere portato in superficie. Chi ama la concretezza sappia che questo approccio finalmente trasversale ha permesso la realizzazione della più grande strada del vino italiana: 670 chilometri che collegano 109 Comuni, passando attraverso oltre 20 varietà di vini Docg e Doc. E non è certo un dettaglio secondario il fatto che, per coloro che vorranno cimentarsi in questo viaggio “tra buono e bello”, saranno oltre 100 chilometri di piccole grandi sorprese  gastronomiche garantite da una tradizione culinaria che ha pochi eguali al mondo. La Strada del Vino Gran Monferrato, nasce dalla progettualità dei Comuni di Acqui Terme, Casale Monferrato e Ovada, in collaborazione con la Camera di Commercio Alessandria-Asti e la Regione Piemonte. Davvero  un bell’esempio di integrazione concretamente realizzata senza tener conto di interessi locali e superati campanilismi.

L’itinerario completo è suddiviso in quattro sezioni:

Grignolino, da Casale Monferrato a Cuccaro Monferrato
Fiumi del Vino, da Fubine a Sezzadio
Aromatici, da Castelnuovo Bormida a Morbello
Dolcetto, da Cassinelle a Bosio

Vale la pena prendere in mano l’agenda e programmare 4 weekend, ciascuno dei quali dedicato ad uno specifico tratto di strada, alla scoperta di vigneti e cantine, di strade e percorsi tra colline e zone boschive e sapori e gente ospitale. Neanche a dirlo poi, il vino è il grande filo conduttore di questo meraviglioso modo di viaggiare con una notevole offerta di vini D.O.C.G. ed altrettanto eccellenti vini D.O.C.

D.O.C.G.

  • Altalanga
  • Barbera d’Asti, Barbera d’Asti Superiore
  • Barbera del Monferrato Superiore
  • Brachetto d’Acqui
  • Acqui DOCG
  • Gavi
  • Moscato d’Asti
  • Asti, Asti Secco
  • Ovada
  • Ruchè di Castagnole Monferrato

D.O.C.

  • Barbera del Monferrato
  • Cortese dell’Alto Monferrato
  • Dolcetto d’Acqui
  • Dolcetto d’Ovada
  • Freisa e Grignolino d’Asti
  • Gabiano
  • Grignolino del Monferrato Casalese
  • Malvasia di Casorzo
  • Monferrato (bianco, rosso, nebbiolo, chiaretto, dolcetto, freisa)
  • Monferrato casalese cortese
  • Piemonte doc
  • Piemonte Albarossa
  • Rubino di Cantavenna
  • Strevi/Passito di Strevi

Queste le perle del Gran Monferrato a cui vanno aggiunte tutte le altre peculiarità di un territorio selvaggiamente ordinato.

Con il Gran Monferrato la strada è tracciata.

Un viaggio tutto da vivere con i consigli e le dritte dei “locals” che vivono in questo magnifico territorio.

Altre storie
Particolare del castello di Molare
Molare e la scrittrice Camilla Salvago Raggi