Sacro Monte di Crea

Gita al Sacro Monte di Crea, patrimonio Unesco

Il Sacro Monte di Crea è una delle tappe obbligate durante un viaggio nel Monferrato Casalese. Assieme agli altri Sacri Monti ( 2 in Lombardia e 7 in Piemonte) è patrimonio mondiale Unesco ed è un tuffo nell’arte, nella spiritualità ma anche nella natura, trovandosi immerso in un parco naturale, il parco di Crea, che regala sentieri, passeggiate di grande fascino tutto l’anno.

I Sacri Monti

 I Sacri Monti sono dei gruppi di cappelle, chiesette, monasteri ed eremi risalenti al XVI – XVII secolo, dedicati al culto e alla fede cristiana. Hanno una profonda valenza spirituale ma, visto il contesto in cui sono situati, tra boschi, verde e colline, rappresentano anche un prezioso patrimonio paesaggistico.

Non solo: veri e propri scrigni opere d’arte importanti, come affreschi e statue, rappresentano una tappa suggestiva per visitatori, fedeli, turisti.

Il Sacro Monte di Crea

Il Sacro Monte di Crea, a Serralunga di Crea, in provincia di Alessandria, è decisamente uno dei più belli. Innanzitutto per il suo panorama: situato su una delle colline più alte del Monferrato Casalese, offre un panorama mozzafiato fino alle Alpi.

Il Sacro Monte di Crea si diffonde con le sue cappelle fino al Santuario Mariano in una salita immersa nel verde. Un itinerario che è antichissima meta di pellegrinaggio, fin dai tempi del Medioevo. E’ stato costruito nel 1589. 

Il Parco in cui è immerso oggi è riserva naturale speciale ed è caratterizzato dalla presenza di molte specie floreali del sottobosco e da una ricca fauna locale tra cui tassi, scoiattoli e volpi. 

Se la suggestiva Basilica della Madonna di Crea è punto di inizio della visita al Sacro Monte, è la Via Sacra la vera protagonista: un sentiero che si snoda attraverso le 23 cappelle e i 5 romitori .

Il culmine dell’itinerario tra le 23 cappelle si ha una volta giunti alla Cappella dell’Incoronazione della Vergine detta anche cappella Il Paradiso, dove la collocazione delle statue poste all’interno della cupola a cono danno come l’impressione di ascensione al cielo.

I dintorni

Nei dintorni del Sacro Monte e del suo parco, ci sono numerosi altri luoghi interessanti per allungare la gita: da una visita alla cantina Mazzetti d’Altavilla, famosa per la produzione di grappa, ad Altavilla Monferrato, fino a una gita tra i castelli nei dintorni, dal Castello di Cereseto a quelli di Camino e Gabiano.

Tappa a Casale Monferrato per un pranzo a base di agnolotti o una dolce pausa con i tipici krumiri locali, prima di tornare a casa.

Foto in alto: di Stefano Bistolfi – Opera propria, Pubblico dominio.

Un viaggio tutto da vivere con i consigli e le dritte dei “locals” che vivono in questo magnifico territorio.

Altre storie
albarossa appartamento
Qualche consiglio su dove dormire e soggiornare a Nizza Monferrato