Mercatino antiquariato in Monferrato

I mercatini dell’antiquariato in Monferrato

I mercatini dell’antiquariato non sono una prerogativa tipica solo del Monferrato. Resta il fatto che per gli appassionati del genere, per gli addetti ai lavori o per i semplici curiosi della domenica, frequentare un mercatino dell’antiquariato in Monferrato ha un sapore diverso. Saranno le colline circostanti, saranno le location mai banali in cui si svolgono, tra piazze millenarie o in prossimità di castelli che trasudano storia, o più probabilmente sarà perché quando si dice “sapore diverso” si intende l’opportunità di visitare i mercatini prima o dopo un pranzo in collina o in un raccolto centro storico, tra specialità della rinomata cucina piemontese e bicchieri di vino tra i più apprezzati al mondo (Barbera d’Asti, del Monferrato, ma anche Dolcetto, Ruchè, Grignolino, Brachetto, Cortese…!) o probabilmente saranno tutte queste cose insieme che rendono la giornata semplice ma intensa e, a sentire i visitatori, soddisfacente.

In un’atmosfera d’altri tempi si gira in tranquillità tra bancarelle che espongono oggetti rustici, attrezzi in legno, mobili più o meno antichi e spesso davvero raffinati, divise militari, curiosità anni ’50 ’60 ‘70, stampe, vecchi giocattoli, libri e fumetti alcuni davvero rari, pizzi fatti a amano, cartoline, pubblicità di Carosello… I mercatini dell’antiquariato in Monferrato sono tanti, grandi, piccoli, generalisti o tematici. Ne citiamo sei con i quali si riesce a coprire ogni week end del mese, così non ci sono scuse!

Mercatini dell’antiquariato nel Monferrato

Moncalvo

Ogni prima domenica del mese, sotto i portici di Piazza Carlo Alberto e in Piazza Garibaldi, va in scena nella più piccola città d’Italia, con quadri antichi, arredi, libri e oggetti da collezionare. Semplicemente “mozzafiato” il panorama collinare che si presenta ai visitatori, tra una bancarella e l’altra. E per scoprire dove fare soste golose leggete anche l’articolo su Moncalvo.

Casale Monferrato

Ogni seconda domenica del mese ci si trova in Piazza Castello, tra le mura del mercato Pavia, struttura in stile liberty nel cuore della città. Circa 300 espositori per uno storico appuntamento cittadino che da quasi 50 anni offre uno dei mercati più frequentati a livello nazionale. In concomitanza con il mercatino si tiene anche l’iniziativa Casale Città Aperta. Per un riepilogo su tutto ciò che c’è da vedere in città, cliccate su Casale e in più cliccate qui per scoprire i percorsi accessibili e inclusivi!

Credit ph : Mercatino dell’antiquariato di Casale Monferrato

Nizza Monferrato

Ogni terza domenica del mese ci spostiamo a Nizza Monferrato, nell’affasciante contorno di piazza Garibaldi. Da più di 40 anni moltissimi espositori danno vita al Mercatino dell’Antiquariato Nicese, una delle rassegne più meritevoli tra i mercatini dell’antiquariato del nord Italia, con week end tematici come quelli dedicate ai vinili, al modellismo o ai giocattoli antichi. E già che siete qui scoprite tutto ciò che riguarda Nizza Monferrato cliccando sopra al nome della città, mentre qui trovate le indicazioni su dove mangiare.

Credit ph: Mercatino dell’antiquariato Nicese

Acqui Terme

Ogni quarta domenica del mese si tiene ad Acqui il tipico mercatino degli Sgaientò che si snoda da corso Bagni. Per scoprire cosa significa “Sgaientò” e conoscere meglio Acqui vi rimandiamo all’articolo dedicato. Saltuariamente si tiene anche “Giocando s’impara”, mercatino dedicato ai bambini che possono vendere o scambiare i loro giocattoli (per indirizzi e date tenete d’occhio la pagina del comune) .

Ovada

Il mercato dell’antiquariato e dell’usato di Ovada si svolge in queste date: lunedì di pasquetta, primo maggio, due giugno, 15 agosto, prima domenica di ottobre, primo novembre e 8 dicembre. Spesso quindi è in concomitanza con feste nazionali. Per avere più informazioni sulla città di Ovada vi invitiamo a leggere l’articolo!

Lido di Predosa

La seconda e, quando c’è, la quinta domenica del mese, un altro interessante mercatino è quello del Lido di Predosa. Lido proprio perchè si trova sulla sponda del torrente Orba, dove specialmente d’estate, è bello approfittarne per fare anche un giretto in canoa e rinfrescarsi un po’! Tenete d’occhio la pagina facebook del Lido perchè spesso organizzano eventi collaterali.

Un viaggio tutto da vivere con i consigli e le dritte dei “locals” che vivono in questo magnifico territorio.

Altre storie
Enoteca del Monferrato
Il Monferrato pronto a riabbracciare la sua Enoteca Regionale